telecontrolli e automazioni

telecontrolli e automazioni In un sistema di telecontrollo le Unità Periferiche sono unità di campo che permettono, attraverso il collegamento tra le varie apparecchiature, il rilevamento, l’acquisizione dei dati ed il controllo dei dispositivi.
La gamma di stazioni periferiche, permette di impiegare in ogni situazione l'unità adatta, sia in termini di canali disponibili che di capacità di elaborazione.
Sono disponibili unità monoscheda (non espandibili) e unità modulari, il cui numero di canali può essere aumentato con l'inserimento di schede aggiuntive in grado di gestire configurazioni modulari di I/O.
Anche l'inserimento di nuovi canali o nuove stazioni in un sistema di controllo già operante non comporta alcuna necessità di aggiornamento del software di supervisione o del centro di controllo e può essere eseguito direttamente dall' utente.
L’architettura Client-Server del software SCADA per la supervisione di sistemi di telecontrollo applicati a reti tecnologiche quali acquedotti, fognature, depurazione, distribuzione gas e produzione energia, consente di costruire grandi supervisioni centralizzate che integrano i sistemi con sicurezza ed affidabilità. Completamente personalizzabile, abbina velocità di lettura dei dati con una immediata rappresentazione grafica.
Il pacchetto per il Web consente l’accesso sia ai dati in tempo reale che a quelli storici su qualsiasi tipo di dispositivo attivo in Internet.
Le RTU che installiamo sono progettate e costruite dalla Iset srl di Belluno di cui siamo concessionari per la Regione Sardegna.

telecontrolli acquedotti

telecontrollo acquedotti L'impianto di telecontrollo ha il compito di effettuare automaticamente gran parte delle manovre e dei controlli un tempo eseguiti esclusivamente manualmente dal personale di servizio. Ciò è particolarmente utile nelle reti munite di apparecchiature elettriche o elettromeccaniche disseminate sul campo che richiedono la presenza fissa o saltuaria del personale di sorveglianza.
Si ottiene una migliore esecuzione dei comandi e dei controlli dovuta all'impiego dei programmi applicativi del computer e alla centralizzazione di tutte le operazioni dell'esercizio. Anche la supervisione degli impianti, che in molti casi deve comunque essere effettuata dal personale di servizio, viene resa più agevole per la possibilità di avere a portata di mano molteplici dati di funzionamento e di verificare in tempo reale l'esito delle manovre, le conseguenze reali dei disservizi, migliorare la manutenzione degli impianti, abbattere i costi di esercizio.
Nei moderni acquedotti poche persone qualificate possono tenere sotto controllo un vasta rete acquedottistica con buoni risultati sia in ordine alla qualità del controllo e comando che alla rapidità di intervento in caso di bisogno.
Da rilevare la possibilità di collegamento del sistema di supervisione del telecontrollo e telecomando con la rete internet che consente di effettuare controlli e manovre da un qualunque computer sia fisso e sia portatile o addirittura tramite palmari individuali.

Raccolta dati su database esportabili nei vari formati standard.


telecontrolli e automazione depuratori e sollevamenti fognari

telecontrolli e automazione depuratori L'azienda Giulio Orrù si è specializzata nel campo del servizio idrico integrato dove opera attraverso la realizzazione e la gestione di telecontrolli e automazioni su impianti di depurazione e riuso delle acque reflue urbane.
Il sistema di automazione è normalmente costituito da una serie di periferiche connesse al Centro di supervisione posto all’interno del depuratore.
Queste consentono il controllo degli impianti la pronta visione degli allarmi e archiviazione di tutti i dati raccolti in campo.
Il centro di Supervisione, costituito da due PC in Backup, provvede all’invio di telecomandi, mostra sinottici indicanti lo stato delle utenze, raccoglie e storicizza eventuali allarmi e realizza i grafici che mostrano l’andamento delle grandezze analogiche nel tempo.
Inoltre, il centro di supervisione interroga e comanda le stazioni di sollevamento poste sulla rete urbana di raccolta reflui.
Il sistema non richiede particolari manutenzioni, presenta immediatezza di utilizzo grazie alla grafica evoluta, garantisce interventi tempestivi grazie al rimando degli allarmi, diminuisce i costi di gestione dell’impianto.

telecontrolli illuminazione pubblica

telecontrolli illuminazione pubblica L'azienda Giulio Orrù propone un sistema di telecontrollo della rete di illuminazione pubblica.
Lo scopo primario è quello di controllare, da singole postazioni operatore, il funzionamento dell’intera rete di illuminazione pubblica della città. Ciò significa, da un lato controllare lo stato dei quadri elettrici preposti al governo dell’illuminazione (stato delle protezioni elettriche) ed il corretto funzionamento delle fotocellule e delle lampade, dall’altro poter impostare per zone della città orari particolari di accensione e spegnimento degli apparati o definire per le illuminazioni di tipo scenografico orari di spegnimento anticipato in una prospettiva di ottimizzazione energetica.
Tali funzionalità hanno quindi come riscontro immediato la semplice individuazione dei guasti dal centro di telecontrollo e la possibilità di ottimizzare la gestione degli impianti.
Altra esigenza è quella di contabilizzare i consumi energetici di ogni singolo quadro elettrico; la telelettura dei quadri deve essere archiviata al centro in modo da poter aver automaticamente a disposizione i consumi mensili.


home | impianti civili | impianti industriali | led | telecomunicazioni | telecontrolli | clienti | dove siamo | contatti